Cos’è un virus?

Un virus è un programma che si autoreplica. Si diffonde creando copie di se stesso in un computer oppure inserendo codice nei file di applicazioni o sistemi operativi. I virus non sono sempre dannosi per i file o i computer, ma in genere influiscono sulle prestazioni e sulla stabilità del sistema. Perché un virus infetti un computer o si diffonda, è in genere necessario un intervento dell’utente, ad esempio l’apertura di un allegato di posta elettronica infetto.

I danni causati dai virus possono variare dal rallentamento delle prestazioni del computer alla perdita di informazioni e programmi.
Nella peggiore delle ipotesi i virus eliminano o modificano le informazioni e i programmi del computer.
Alcuni virus di posta elettronica inviano informazioni riservate nei messaggi quando si diffondono. Anche se il virus non danneggia direttamente le informazioni, il processo di replicazione può rallentare il computer e la connessione Internet.

Cos’è un worm?

Un worm è una parte di codice che si diffonde senza l’interazione con l’utente. Nella maggior parte dei casi, i worm iniziano a diffondersi come allegati di posta elettronica che infettano un computer quando vengono aperti. Il worm esegue una scansione del computer infetto per cercare file, ad esempio rubriche o pagine Web temporanee, che contengono indirizzi di posta elettronica, quindi utilizza gli indirizzi per inviare posta elettronica infetta e spesso simula (o effettua lo spoofing) gli indirizzi nel campo “Da” nei messaggi di posta elettronica successivi in modo che tali messaggi infetti sembrino provenire da un utente conosciuto. I worm si diffondono quindi automaticamente tramite posta elettronica, reti o vulnerabilità dei sistemi operativi, spesso sovraccaricando tali sistemi prima che venga scoperta la causa. I worm non sono sempre distruttivi per i computer, ma in genere causano problemi di prestazioni e stabilità nei computer e nelle reti.

Cos’è un trojan horse?

Un trojan horse è un programma malware che si nasconde in altre applicazione. Accede a un computer nascosto in un programma legittimo, ad esempio uno screen saver. Inserisce quindi codice nel sistema operativo, consentendo a un pirata informatico di accedere al computer infetto. I trojan horse non si diffondono in genere autonomamente, ma vengono diffusi da virus, worm e software scaricato.

FAQ by Microsoft

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *